Saturday, March 1, 2008

Il Lamberto Quarta pensiero

Il tutto fare e prestigiatore d'Abruzzo: Lamberto Quarta

Il precario d'eccellenza della regione Abruzzo, il precario a 6800 euro al mese (80mila anno), il segretario GENERALE del presidente Turchetto, il presidente dello SDI Abruzzo, l'amministratore delegato e presidente di AbruzzoEngineering (60% di proprieta' della regione, 200 dipendenti), prossimo candidato alla camera dei deputati.. ha trovato il tempo di incontrare l'Eni.

E dopo l'incontro con l'Eni dichiara:

"C'è la possibilità di un contenzioso con la Regione, visti i soldi investiti e le autorizzazioni ottenute, e l’Eni si è anche posta la domanda sulla sua presenza in Abruzzo."
Risposta: L'Eni ha fatto i conti male, credeva che a Ortona e in Abruzzo avrebbe trovato i quattro cafoni bifolchi che gli avrebbero fatto fare tutto quello che volevano. Le scelte sbagliate del management Eni non le puo' pagare l'Abruzzo, lo spiegheranno loro agli azionisti, non sono problemi nostri.

"Non ci hanno detto esplicitamente “ce ne andiamo”, ma ci hanno fatto capire che sono pronti a fare causa. Dopo sette anni non hanno intenzione di gettare risorse al vento"
Risposta: e che aspettano, finalmente hanno capito che devono andarsene, sparire, sotterrarsi loro insieme al petrolio.

"l'Eni nei giorni scorsi si è incontrata in modo informale con il Mario Negri Sud e ha ribadito che le eventuali emissioni sono molto al di sotto delle normative vigenti."
Risposta: non ci interessa, un po' di veleno non fa meno male di un po' di piu', sempre veleno e'.

"Si è anche dichiarata disponibile ad accettare la presenza del Mario Negri alla conferenza dei servizi dopo la sentenza del Tar del 5 marzo sulle eccezioni degli ambientalisti. L'Eni accetta l'interlocutore in teoria contrario, il Mario Negri, ritenendo che esprima posizioni molto meno contrarie di quanto si è detto"
Risposta: Il Mario Negri fa davvero una pessima figura, i suoi studi li ha fatti, non ha bisogno che Andreussi (sul libro paga Eni) spieghi come si fanno ("il software te lo do io". Basta parlare con questa gente qui, lo studio e' fatto le conclusioni sono note. I metodi dell'Eni sono altrettanto noti a tutti, basta leggere il blog di Maria Rita ("lei e' giovane...").

La conferenza dei servizi? L'Unica conferenza serve per dire che l'Eni deve uscire dall'Abruzzo, niente compromessi, neinte inciuci, niente giochi di prestigio.

Eni: siete davvero alla frutta, avete sparato tutte le cartucce se minacciate di fare causa alla regione. Lasciate perdere, non buttate via altri soldi. Portate le trivelle a Piazzale Enrico Mattei a Roma, sono sicuro che li un bel buco ci sta bene, cosi' lo guardate tutti i giorni.

Aggiornamento 2 Marzo 08: Quarta indagato insieme alla giunta per concorso in abuso d'ufficio, Quarta avrebbe un ruolo chiave nella vicenda. Leggi qui.

2 comments:

maria rita said...

Avvisi di garanzia a Del Turco, Verticelli e Caramanico per avere dato soldi illegalmente ai loro amici di Villa Pini!

wanadobee said...

ahahaahhahahaha

Avanti tutta, piazza pulita!