Wednesday, April 30, 2008

Andalusian Chicken


Ed eccolo il tanto atteso consiglio comunale di Ortona.

Credevano che rinviare tutto di un anno sarebbe stata una soluzione. Credevano che saremmo andati al mare e ci saremmo scordati di tutto. Credevano che spostare il consiglio comunale alle 6 di sera sarebbe servito a lasciargli fare le loro schifezze sottobanco. E invece no, non andiamo a dormire con le galline, possiamo aspettare e aspettare e aspettare....

Chissa' invece come si sono sentiti piccoli loro con tutti gli occhi addosso, questa volta no, questa volta vi e' andata male, troppe persone a sentire, vi siete dovuti rimantenere.
E chissa' come si sono sentiti in gabbia. Mi viene da pensare a un animale, uno a caso. Chissa' se stiamo pensando lo stesso. Il mio ha 2 zampe e un becco, non dico di piu'.

E l'Eni ? Quanto puo' aspettare, chissa' quanto ci mette a capire che il lupo deformato a sei zampe e spara fiamme (ma chi e' il genio che lo ha disegnato?) a Ortona non passa.

La protesta cresce. Sempre di piu', sempre piu' brutti, sempre piu' inca..ati e soprattutto sempre piu' informati e organizzati.

Marrollo-Fratino-DiMartino-DelTurco & soci, coraggio, tirate fuori il jolly se lo avete, adesso vi serve.

1 comment:

Primo Estratto said...

Fin troppo signore per non aver usato la foto di qualche bel verme.
Dopo aver sentito questi politici sostenere pubblicamente con convinzione che la presenza del centro oli ad ortona non avrebbe danneggiato l' agricoltura di quella zona posso pensare solo a 3 possibilità:
o sono talmente ignoranti da essere al limite della demenza, ma non lo credo
o credono che ci siamo noi oltre quel limite, oppure non sono liberi neanchhe di esprimere un giudizio che a tutti pare ovvio.
In qualunque caso questo atteggiamento mi preoccupa perchè gente così misera può inventarsi di tutto. Complimenti per il blog