Saturday, April 19, 2008

Del Turco: 'Gli avvisi di garanzia? E´ tutto un equivoco'

E' tutto un equivoco, anche la batosta elettorale presa alle politiche.

Del Turco 3 giorni dopo le elezioni incontra D'Alfonso, il miracolato di Pescara, e dice:

«Con D’Alfonso abbiamo fatto un esame del voto in Abruzzo e messo a punto l’agenda delle iniziative e delle azioni del Pd da domani in poi».

Per la serie 'scurdammec u passat': avvisi di garanzia, il centro oli suo e di Fratino.com, i rifiuti di Napoli, le vignette pagate piu' dell'oro, lo scandalo del suo amico Lamberto Quarta sempre in mezzo ai c...i, la turbogas di Gissi che arrichisce Milano e Brescia e uccide gli abruzzesi, le piattaforme in mare che ci puoi arrivare a nuoto se vuoi, le assunzioni dei precari raccomandati e chi piu' ne ha piu' metta.

Tu guardi avanti ma gli elettori sono molto piu' svegli di quello che credi, loro si ricordano pure del passato. E si sono ricordati di molte cose quando sono andati alle urne, quella e' la fregatura. Avanti invece ci guardiamo insieme, tu guardi al tuo reimpasto noi al giorno in cui il tuo mandato finisce.

1 comment:

maria rita said...

finsice tutto a tarallucci e vino, come sempre, ma ancora per poco. le elezioni regionali arriveranno anche per lui, prima o poi, e mi sa tanto che il caro ottaviano se ne andra' (poco) ridente e (molto) fuggitivo su per i suoi colli aquilani, all'ombra dei pannelli solari che si e fatto installare nel suo paesello e dilettandosi nella lettura dei fumetti sponsorizzati dalla regione.

ciao!