Sunday, April 27, 2008

Si ricomincia.


Le elezioni sono passate e via, le porcate dei nostri amministratori nazionali/regionali/comunali possono riprendere. Nuovo giro quindi nuovi inciuci, nuovi accordi sottobanco, nuovi accordi incrociati e... nuovi teatrini.

Ad Ortona Fratino.com e Di Martino-tidenuncio sono stati alla finestra ad aspettare ma finalmente possono cominciare a ridarsi da fare per costruire sto ca..o di centro oli che solo loro 2 e pochi loro intimi vogliono. Per loro ovviamente esiste solo il consiglio comunale e i loro teatrini si svolgono li dentro.

Il rapporto con gli elettori non esiste, mai una volta che avessero accettato il dibattito pubblico sulla faccenda della raffineria. Si nascondono nel loro fortino e da li decidono le sorti di una citta' e della salute dei cittadini.

Uno fa l'avvocato, l'altro lo scaricatore di porto, di scienza non capiscono granche' e questa non e' una colpa, non tutti sappiamo tutto. Pero' l'arroganza di pretendere di capire tutto, quella si che e' una colpa.

Se fai il sindaco e ti volgiopno mettere in casa una raffineria puoi sempre chiedere aiuto alla scienza (universita' nel territorio per esempio) per cercare di capire qualcosa prima di accettare l'elemosina dell'Eni.

Se fai il sindaco e ti vogliono mettere una raffineria in casa non ti fidi solo di quello che dice l'Eni e il loro impiegato Andreussi, cosa vuoi che ti dicano loro? Che fa male una raffineria? Devono fare soldi, per loro nulla fa male.

Se fai il sindaco e la questione e' cosi' controversa perche' molti sono contrari fai un referendum per decidere e lasci al popolo decidere del proprio futuro.

Se fai il sindaco e il popolo e' contrario, vai tra loro e cerchi di spiegare le cose, non ti nascondi nel consiglio comunale. Ma evidentemente non sai nemmeno tu che spiegare, alrimenti lo faresti.

Se fai il presidente del consiglio comunale e ti arriva una email di una scienziata che le cose le sa piu' di te in materia di inquinamento, non minacci di denunciarla se ti riscrive ancora. Non e' che se sei avvocato denunci tutti quelli che non la pensano come te. ( a proposito, ma quando ci vai in California a spiegarle le cose come stanno? Stiamo ancora aspettando, ti organizziamo un bel dibattito pubblico pero', le cose si fanno alla luce del sole non all'ombra del consiglio comunale)

Se fai il sindaco e/o presidente del consiglio comunale non denunci le associazioni di cittadini solo perche' non la pensano come te e hanno appeso dei manifesti in giro.

Se fai il sindaco e/o presidente del consiglio comunale e hai fatto tutte le ca..ate di cui sopra,
beh dovresti dimetterti subito! Ma quelle poltrone devono essere proprio comode....

Allegri verso il teatrino di Mercoledi'.

No comments: