Wednesday, July 16, 2008

Strane coincidenze a Ortona

(Foto: estratto da pagniebianche.it)


I trivellatori della Mediterranean Oil & Gas Plc (MOG) che hanno proposto di aumentare il turismo nella nostra regione con dei tour delle piattaforme hanno preso casa a Ortona.

E dove se non a Ortona, vicino al porto che tanto gli e' caro e che tanto gli e' indispensabile ? Infatti secondo il sito www.paginebianche.it, a Ortona in Via del Porto 14 risultano esserci gli uffici della Medoilgas Italia Spa, posseduta al 100% da Mediterranean Oil & Gas come mostrato nella loro struttura aziendale. Almeno non stanno sempre a mollo in mare e tornano a terra a curare i loro interessi da Ortona, citta' tanto cara a loro.

A via del porto 14 di Ortona pero' non sono gli unici ad avere la loro sede.

Su paginebianche.it, nella stessa pagina si scopre che ci sono altre 2 societa', la Fratino G. & Figli Srl e la Fratino G. & Figli Srl Agenzia Marittma Spedizioni Doganali.

Stesso identico indirizzo. Che strane coincidenze a Ortona dunque tra i trivellatori e una agenzia marittima posseduta dal sindaco che ha il pallino di rilanciare le attivita' del porto.

Se vuoi vedere il risultato della ricerca su paginebianche.it clicca qui.

2 comments:

ninodb said...

E' strano , verrebbe da dire che coincidenza , sicuramente i locali saranno della Società Ortonese che gestisce i traffici del porto.
E' strano pure che il 6 giugno la medoilgas ha organizzato una conferenza stampa ad Ortona presso l'hotel Mara ed a fare gli onori di casa c'era proprio il sindaco di Ortona.
E' strano che la commisione regionale per la valutazione di impatto ambientale nel 2007 , abbia bocciato otto impianti eolici ed autorizzato l'ampliamento del deposito petrolifero portuale ad Ortona.
E' strano che del turco , parlava solo di progetti da cento milioni di euro in sù (aeroporto sul mare, inceneritori , centri oli).
Che paese strano che siamo.
ninodb

wanadobee said...

Beh sulle stranezze di del turco adesso abbiamo capito tutto.

Piano piano...