Monday, September 15, 2008

Il 31 Dicembre arriva...


da IlMessaggero.it

Costa teatina e Centro oli l’allarme di Evangelista

di DANIELA CESARII

ORTONA - Il consigliere regionale e presidente del Movimento per l'Abruzzo, Bruno Evangelista, chiede che venga consolidata la legge approvata dalla Regione il 4 marzo scorso sulla tutela della costa teatina e che blocca, fino a dicembre, l'insediamento del Centro oli in contrada Feudo. «Il rischio che corriamo - spiega Evangelista - è quello della decadenza della legge è per questo che chiederò al presidente del Consiglio regionale, Marino Roselli, di inserire questo tema all'ordine del giorno della seduta di consiglio del 23 settembre meglio se dopo una ulteriore convocazione della commissione».
Il consigliere esprime il timore che in questa fase di fine legislatura il problema del Centro oli possa riemergere in tutta la sua gravità vista la scadenza del 31 dicembre quale data ultima per la sospensione della realizzazione dell'impianto: «Potremmo trovarci nella sconveniente situazione di un Consiglio regionale uscente condannato all'immobilismo e di quello subentrante che non dispone dei tempi tecnici utili ad attivare iniziative concrete per riconfermare la legge vigente che peraltro necessita di inderogabili modifiche atte a consolidarne l'efficacia. E' molto importante in questo senso che nell'ultima convocazione precedente la pausa estiva, la seconda commissione competente abbia recepito due proposte di modifica della legge, di cui una da me presentata, indispensabili a favorirne la conferma. Il parere già espresso dalla commissione è di unificare le due proposte, ritenendole assai simili, in un unico testo da portare in aula per l'approvazione».

3 comments:

maria rita said...

Bruno Evangelista e' venuto a tutti, ma proprio a tutti i miei incontri di gennaio ed ha sempre preso la parola in difesa del territorio.

Da allora non si e' piu' fatto sentire. Ora, in clima di elezioni arriva con questo annuncio. Va tutto bene e io sono contenta che ne parli, ma da gennaio fino ad ora cosa ha fatto costui oltre alle parole?

wanadobee said...

nessuno ha fatto nulla, questo mi sembra chiaro.

Almeno ne parla ora, gli altri evidentemente hanno messo la testa sotto la sabbia e il 30 dicembre faranno un altra 'legge-toppa' che sara' la toppa della toppa

wanadobee said...

dimenticavo, intanto l'Eni e soci si portano avanti con il lavoro. Loro si che stanno facendo qualcosa.