Saturday, December 6, 2008

Gianni e Silvio ci sono.



Ormai e' un dilagare di conversioni e anche il leader supremo che infonde ottimismo solo apparendo in televisione e' stato illuminato dal Signore.

Oggi Silvio si e' materializzato a Pescara per sostenere il candidato e discepolo Gianni Chiodi da Teramo alla carica di presidente della regione Abruzzo. E al contrario della precedente visita qualcuno deve averlo informato sui temi caldi della campagna elettorale: il petrolio e la raffineria di Ortona,la costa e i parchi.

E lui infatti si e' preparato la storiella da raccontare sull'Abruzzo e all'Abruzzo (Fonte: PrimaDaNoi.it):
«E’ la regione più verde d'Italia, con questi parchi nazionali che sono stupendi, e il parco principale che sta in Abruzzo non ha nulla da invidiare a quello che sta nel Maine, anzi e' addirittura più bello. Bisogna andare in questa direzione, e quindi valorizzazione delle coste, di posti come i trabocchi che sono unici e poi le bellezze naturali, artistiche, i parchi». E bravo a Silvio.

Si capisce pero' che parla di cose che non conosce visto che non e' in grado di citare il nome di un parco quando gli serve e parla dei trabocchi che conoscono solo i locali. Secondo voi ci e' stato a fare una passeggiata nel parco nazionale ? Secondo me no, ma questa e' un mia opinione.

E visto che la volta scorsa e' stata criticato per non aver parlato della raffineria di Ortona, questa volta non lascia equivoci: «per quanto ci riguarda la nostra posizione e' assolutamente negativa».

E' FATTA. La conversione e' completa. Dal cielo un raggio di sole lo ha colpito sulla via di Pescara e il Signore gli ha mostrato la via.

E ora ho capito anche cosa e' successo nei mesi passati. Quando il suo governo ha designato la regione Abruzzo come regione di interesse minerario Silvio doveva essere distratto oppure nessuno ancora gli aveva detto della costa dei trabocchi, dei parchi nazionali e della rivoluzione dei cittadini contro la raffineria di Ortona e contro l'Eni. E poi a quel tempo non doveva ancora fare la campagna elettorale per Chiodi.

Le parole di Silvio sulla raffineria di Ortona confermano che il PDL era a favore della raffineria ma che ora, per convenienza politica, sono contrari. Dopotutto se il vento gira anche loro possono girare. O no ? Ma se e' vero che la prima opinione e' sempre quella che conta... per me il PDL e' ancora il partito troppo 'immanicato' con Confindustria e con l'Eni.

Le poche parole di Silvio sulla raffineria di Ortona ci dicono anche tante altre cose.

Le parole di Silvio testimoniano il successo di tutti quanti si sono adoperati contro la raffineria di Ortona. Se 'il divino' ne parla per dire esattamente cio' che la gente vuole sentirsi dire, allora vuol dire che hanno paura di perdere persino le elezioni su questo tema. Quanti voti avrebbe perso Chiodi nel Chietino senza quelle parole di rassicurazione ? Io dico tanti.

Le parole di Silvio testimoniano anche che Chiodi non e' efficace quando dice no al alla raffineria. Testimoniano che hanno ragione tutti coloro che pensano che nel PDL la questione della raffineria si decide a Palazzo Grazioli a Roma, e non al consiglio regionale in caso di vittoria di Chiodi. Insomma, su questioni serie bisogna chiedere al 'Supremo'.

E Silvio dice anche che Gianni Letta e' una garanzia per l'Abruzzo. Dove era Letta quando a Roma si consegnava la regione nelle mani dei petrolieri ? Quando autorizzavano le piattaforma a 5km dalla costa? Mistero.

Le parole di Silvio testimoniano anche che tutta questa certezza di vincere forse non c'e'. Altro che sondaggi favorevoli, a me sembra il vecchio trucco di spargere ottimismo per convincere gli indecisi. E la 'bancarella di Gianni' ce la siamo scordati ? Giovani, portatemi i curriculum e votatemi che vi trovo un lavoro. Non e' forse quella una mossa un po' da disperati ? E la situazione economica del paese ce la siamo dimenticati ? Quando l'economia rallenta e si entra in recessione puoi spargere tutto l'ottimismo che vuoi, ma tutti sanno che la classe politica al comando viene sempre penalizzata. Destra, centro o sinistra che sia.

Chiedete a McCain sulle implicazioni tra stato dell'economia ed elezioni, sono sicuro che ne sa qualcosa e che adesso ha molto tempo per rispondervi. Potreste chiedere anche a Obama, ma lui invece e' molto occupato e non credo abbia tempo per rispondervi.

Silvio che parla della raffineria e' una grande vittoria per il movimento del NO.
Teniamolo a mente. Siamo sulla strada giusta ma questo non vuol dire che siamo arrivati da nessuna parte.

Bisogna fare ancora la leggere regionale che stabilisca una moratoria del petrolio almeno ventennale nella regione.

5 comments:

mario franco basilico said...

Silvio è ottimista, lui sa che è sostenuto "sottobanco" da tutti gli altri partiti, i loro componenti, prima di andare a dormire, cantano per fortuna che silvio c'è.

wanadobee said...

anche Nuovo Senso Civico e i cittadini Abruzzesi ci sono.

Da NuovoSensoCivico.it:

Domenica 7 dicembre a SILVI, alle 17.30
presso l'Hotel Abruzzo Marina
si terrà la prima importante riunione della provincia di Teramo contro l' Abruzzo petrolchimico.
E' un avvenimento molto importante perché per la prima volta i Sindaci di 4 comuni del territorio teramano (Silvi, Pineto, Montesilvano, Città Sant'Angelo), di diverso colore politico, prendono compatti una posizione chiara e precisa nei confronti della invasione dell'Abruzzo attuata, al momento, da una compagnia italiana e da tre compagnie petrolifere straniere.
Nel corso della riunione verrà proiettato il nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI.
Intervenite e diffondete la notizia.

LUNEDI' 8 DICEMBRE ALLE 17.30
Presso il centro Turistico ISOLA VERDE, sul Lago di Bomba,
la candidata alle prossime elezioni regionali nelle liste del PDL, ROSARIA NELLI ha organizzato una proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI, seguirà un buffet.

MERCOLEDI' 9 DICEMBRE ALLE 20.00
presso la sua sede elettorale a Lanciano in via Piave
il candidato alle prossime elezioni regionali nelle liste di IDV GIOVANNI FERRINI ha organizzato una proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI.
Intervenite e diffondete la notizia.

VENERDI' 5 DICEMBRE ALLE 18.00
ANTONIO TAVANI, già sindaco di Fara San Martino, candidato alle prossime elezioni regionali nelle liste di ABRUZZO FUTURO ha organizzato una proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI presso il teatro Comunale di Fara San Martino.

LUNEDI' 1 DICEMBRE alle ore 21
EMILIO NASUTI, già sindaco di Castel Frentano, candidato alle prossime elezioni regionali nelle liste del PDL ha organizzato una proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI presso la scuola media Statale di Castel Frentano.

DOMENICA 30 NOVEMBRE
CAMILLO D'ALESSANDRO candidato alle prossime elezioni regionali nelle liste del PD ha organizzato una proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI presso l'Hotel Moreno di Tollo.

DOMENICA 30 NOVEMBRE
Proiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMA presso la parrocchia di Santa Rita a Lanciano, organizzata da Don Michelino.

VENERDI' 28 NOVEMBRE
A RAPINO la sezioni locale del PD ha organizzato una roiezione del nostro video VIAGGIO NEI PAESI DELL'ORMAI presso il ristorante Il Passo del Brigante.

maria rita said...

mi fai troppo ridere: "covertito sulla via di pescara"! hai ragione su tutto. ciao!

Anonymous said...

moratoria di vent'anni e' troppo poco. 99 come minimo. le multinazionali chiedono e ottengono tempi lunghi. noi siamo multicittadini e almeno per il resto del anostra vita vogliamo starcene in santa pace, se Dio vuole, tra le pecore, le pale eoliche e i pannelli solari dell'Abruzzo.
Clara

mario franco basilico said...

Manca la Prsitggiacomo, forse parlerà al fondo monetario.