Thursday, August 13, 2009

Agosto Ortonese

(Foto: Canadain Rifleman in Ortona, Italy, December 1943. Fonte: wwii.ca.
Nota: la foto non e' collegata al testo del post)



Sara' vero ?


da Il Messaggero.it del 13/8/2009:

ORTONA - Aria di crisi: il sindaco Nicola Fratino avvia una verifica della maggioranza. Tutto si è consumato nel corso della seduta consiliare di ieri mattina. Assise riunita per la surroga del Consigliere dimissionario del Partito democratico, Tommaso Coletti (al quale è subentrato Tommaso D’Anchini) e per prendere atto delle dimissioni del presidente del Consiglio comunale, Remo Di Martino, (nominato assessore alla provincia di Chieti) ed eleggere, quindi, un nuovo presidente. Ma tra le file della maggioranza si registrano ben tre assenze: Domenico De Iure (Udc), Annarita Guarracino (La Destra) e Annalisa Schiazza (PdL) e l’opposizione non ci sta a tenere in piedi, da sola, il numero legale dichiarando di voler abbandonare l’aula. Il Sindaco allora interviene dichiarando ufficialmente aperta una verifica politica prendendo atto che al momento non esiste una maggioranza: «Chi non si riconosce più in questo governo cittadino -ha dichiarato Fratino- lo deve dichiarare apertamente, assumendosene tutte le responsabilità. La città deve sapere che non sono io a tradire la fiducia dell’elettorato, bensì chi assume atteggiamenti vili che nascondono solo interessi personali. Avvio una verifica della maggioranza in raccordando con i vertici regionali e provinciali del Partito della Libertà. Da parte mia c’è la volontà di amministrare seriamente questa città e non certo di andare avanti alla giornata. Il momento è particolarmente importante: non possiamo perdere cospicui finanziamenti, abbandonando progetti importanti per la crescita di Ortona». Al momento non ci sono documenti ufficiali che parlino di ritiro delle deleghe degli assessori, ma Fratino non esclude di arrivare a farlo se entro poche ore non avrà «la certezza di poter contare su una vera maggioranza che mi permetta di amministrare senza problemi, altrimenti per me si può tornare anche al voto».
Da.Ce.

1 comment:

maria rita said...

"atteggiamenti vili che nascondono solo interessi personali"

chissa se nel pronunciare queste parole gli sono fischiate le orecchie pensando al milioncino di euro che si e' beccata la buonefra (= lui) con l'ENI...