Saturday, January 16, 2010

Ultimo post

Il primo post di questo blog e' datato 22 Gennaio 2008, l'ultimo sara quello di oggi: 17 Gennaio 2010. Quasi 2 anni di attivita' per la causa del petrolio, anni fondamentali a cui ho sottratto risorse e tempo prezioso per occuaprami dell'Abruzzo stando lontano.

E' tempo adesso che siano gli Abruzzesi a farsi carico del loro futuro, quelli che ci abitano dentro perche' da fuori non si puo' fare piu' di tanto.

E' stata una esperienza fantastica e voglio ringraziare tutte le persone belle che ho conosciuto, e perche' no, anche quelle brutte: si impara anche degli sbagli degli altri.

Ho cercato di dare il mio contributo il meglio che ho potuto, spero che altri portino avanti la causa perche' se ogni abruzzese dedicasse due anni a questo problema, e a problemi simili, l'Abruzzo si che sarebbe un posto migliore di quello che e' oggi.

Un caloroso saluto a tutti, mi mancherete.

11 comments:

mario franco basilico said...

Solo chi è sensibile al problema può capire veramente i Vostri sacrifici, penso che per quelli rimarrai per sempre una persona da imitare; purtroppo l’Abruzzese da quasi vent’anni elegge una classe politica che invece di pensare al futuro, invita i suoi elettori a rimpiangere il politico del dopoguerra.
Con un popolo del genere, il cambiamento non ci sarà mai; per una piccola parte ci sarà solo da soffrire.
Senza la Vostra preziosa informazione saremmo rimasti quasi tutti all’oscuro di tutto, personalmente avrei creduto ancora che il pesce del nostro mare fosse ancora di qualità superiore.
Infinite grazie

supertramp said...

mi dici cosa ti sei fumato?
non mollare ragazzo, apocalisse italia è molto importante per noi, alla pari del blog di maria rita, sei un punto di riferimento fondamentale, quindi cancella questo post e andiamo avanti!

Anonymous said...

Diciamo che in questa causa ci servono tante persone che si sacrificano per rimanere a guardare la nostra terra così com'è adesso,
l'arrendersi di ogni uno di noi è una piccola sconfitta.

Uniti sempre più e non litigare per i propri sogni di gloria,
questa è la giusta strategia,
Lavorare per la nostra causa e non per se stessi.

Quindi se la pensi come noi,
rimani e battiti con noi,
Nicola.

Anonymous said...

DANILOOOOO, è quello che vogliono.
Lo so che è + frustrante da lontano ma guarda che sei vitale per noi che stiamo quì come impegno punto di vista intelligenza ecc
non facciamo scherzi
un abbraccio
Fabrizia

hermes said...

Credo che la tua scelta meriti rispetto.
Un rispetto che ti sei conquistato giorno per giorno, con tutto l'impegno e i sacrifici che hai fatto.
Approvo il tuo ultimo post e dico che sono pessimista, non solo per l'ABruzzo, ma per tutta l'Italia: quello che ho visto negli ultimi due anni e sperimentato 'sulla mia pelle' negli ultimi mesi, mi hanno prospettato orizzonti desolanti.

GRAZIE. la speranza è che qui, le persone di buona volontà, sappiano fare tesoro del tuo esempio.

'Grazie' è davvero l'unica parola che sento di doverti dire adesso.

un grande abbraccio,
hp

Anonymous said...

un grazie di quore per quello che hai fatto fin'ora.Se hai pensato di fermarti avrai le tue buene ragioni.Ci manchi tanto.BUONA FOTUNA.

maria rita said...

posso scrivere io qualcosa per danilo?

diciamo che in questo momento la sua vita extra-petrolio e' piu' importante del blog - non si tratta di una resa ad altri, ma soltanto di priorita' importanti.

Conosco bene mio fratello - so che tutto questo e' stato ben ponderato, e che se gli fosse stato possibile andare avanti l'avrebbe fatto. Ma certe volte la vita ci pone davanti a delle scelte e non si puo' fare tutto insieme.

Anche io tengo un blog, e so quanto lavoro ci stia dietro. Per cui, buona fortuna fratello, facciamo tutti il tifo per te, e quando tutto sara' tornato alla normalita' nella tua vita saremo tutti qui ad aspettare i tuoi commenti pungenti, intelligenti e dritti al punto. TVB - MR

giosuè said...

ci mancherai veramente!

maurovanni said...

Caro Amico, ti sono vicino comunque e dovunque. So che tornerai ad usare la tua penna saggia, pungente e mai fuori luogo! io sarò qui ad aspettarti, spearndo di poter rileggere presto la "verità". Ti abbraccio e a presto. maurovanni

SinceraMente said...

Grazie di vero cuore, nemmeno lontanamente mi è balenato nella mente che avessi mollato, ma evidentemente c'è un motivo validissimo che Ti "costringe" a pensare meno al male dei mali che affligge il nostro territorio, ma SinceraMente già so che in misura minore, ma Ti interesserai di noi. Grazie e spero di rileggerTi prestissimo oh caro coriaceo paladino della nostra Terra !
Good luck !

Anonymous said...

Solo a distanza di qualche mese leggo questo post .

Io che Abruzzese non sono,voglio ringraziare Danilo,e tutti voi ragazzi , che siate d'esempio alle persone per il preziosissimo lavoro che avete svolto e che continuerete a svolgere . Alla faccia dei comitati sparsi per l'italia che "litigano"per la pagnotta .

Purtroppo vi seguo sempre piu di rado , impegnato in altre battaglie rimane ben poco tempo.

UN ABBRACCIO a TUTTI

sauro